Nel tradizionale incontro di fine anno, nel corso del quale il CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) provinciale di Brescia assegna le Onorificenze a quanti hanno svolto attività benemerita nel settore sportivo, una menzione particolare è stata riservata al "nostro" indimenticato Presidente Angelo Greotti.
A Lui infatti è stata conferita una "Targa alla memoria" motivata con la seguente frase:
"Per la dedizione allo sport con grande e costante impegno"

 
 

A ricevere il premio, mercoledì 19 dicembre in Casa Rocca-Palazzo Gambara a S.Vito di Bedizzole, c'era Alessandro Greotti, l'attuale nostro presidente che, con entusiasmo e generosità, ha accettato l'impegno così ben assolto per lustri dal papà Angelo.
La figura di Angelo Greotti è stata ricordata con semplici, ma accorate parole sia da Folco Donati, speaker della manifestazione e autorevole membro della Giunta CONI, che dallo stesso Presidente del CONI bresciano prof. Ugo Ranzetti: "Ricordo Angelo Greotti come una persona buona, generosa, attenta e partecipe alla vita della vivace società sportiva navense, un uomo che alle parole preferiva i fatti e che ho segnalato invano, per parecchie volte, al CONI nazionale per una Stella al merito che decisamente meritava più di tanti altri. Con questo gesto, voluto all'unanimità dal Comitato Provinciale, abbiamo colmato una imperdonabile lacuna e rendiamo un doveroso omaggio alla famiglia Greotti e a quanti ricordano l'umanità e la profonda dedizione che Angelo ha espresso nel suo lungo impegno a favore dello sport giovanile, impegno che del resto lo stesso paese di Nave gli ha riconosciuto dedicandogli la locale pista di atletica".

 
 

Un gesto e parole di riconoscenza che hanno commosso i presenti e riempiono di gioia la "famiglia" dell'Audaces Nave nel ricordo indelebile di un amico che troppo presto ci ha lasciato, ma che resta per sempre nel cuore di chi l'ha conosciuto.
"Questa sera ho capito che a mio papà volevano bene davvero in tanti" è stato il commento che mi ha sussurrato Alessandro, convinto che agire in modo onesto, sobrio e disinteressato, come ha fatto suo padre, sia una eredità preziosa da portare avanti e uno stimolo in più ad avere fiducia nel futuro e nei giovani che vesto la gloriosa casacca "audacina".

 
             

Paolo Ortolani

 
                 
     
n. 1 Febbraio 2013
     
   
                 
   
   
                 
 
  Home   La società   La storia   I ricordi   Le stagioni
 

Il calendario

  Come raggiungere la pista   La pista Angelo Greotti   L'album dei ricordi   Le immagini 2016
  Le news   Come raggiungere la palestra   Targa alla memoria CONI       I risultati 2016
  Le frasi del mese   I primati sociali esordienti           Le migliori prestazioni 2016
  La penna di Paolo   I primati sociali ragazze/i           La rassegna stampa 2016
  La pista Angelo Greotti   I primati sociali cadette/i           L'atleta dell'anno 2016
  Mini Olimpiade del Garza               Prestazioni nazionali cadetti
  I record Memorial Greotti               Prestazioni provinciali cadetti
  L'albo d'oro Memorial Greotti                
  I Memorial Angelo Greotti                
  II Memorial Angelo Greotti                
  III Memorial Angelo Greotti                
  IV Memorial Angelo Greotti                
  V Memorial Angelo Greotti                
  VI Memorial Angelo Greotti                
  VII Memorial Angelo Greotti                
  VIII Memorial Angelo Greotti                
  IX Memorial Angelo Greotti