Nave, 8 maggio 2013
Progetto Perseus 2013: finalmente svolte le gare di atletica delle classi quarte!  

Una mattinata di sole ha caratterizzato, finalmente, lo svolgimento della fase comunale di atletica leggera del progetto "Perseus" dedicato alle classi quarte. Grande l’entusiasmo degli allievi provenienti dai plessi di Caino, Nave, Muratello e Cortine, guidati dai loro insegnanti ed "esperti" che hanno ben lavorato in questa stagione scolastica, purtroppo condizionata dal maltempo imperante.

C’era una gran voglia di sole e di... muoversi all'aria aperta e... finalmente, mercoledì 8 maggio, è venuta l'occasione favorita dall'Audaces Nave, la società che dal 1946 promuove l'atletica leggera nella valle del Garza, ben sorretta dalle amministrazioni di Nave e Caino con il conforto del COSP, volontari sempre presenti e ben disposti nell'accompagnare gli eventi sportivi dei nostri scolari, e con l'aiuto di genitori che, a suo tempo, hanno vestito con lode i colori giallorossi della società cara al presidente Alessandro Greotti, ai tecnici Carlo Zani e Paolo Ortolani e al giudice Pietro Polini, appassionati sempre disponibili quando l'Atletica chiama.

Apprezzata la presenza del Sindaco di Nave,Tiziano Bertoli, che si è complimentato con docenti e allievi e si è informato sulle carenze dell'impianto comunale (ostacoli, zona caduta salto in alto) per poter affrontare i necessari miglioramenti di pista e pedane richiesti dagli appassionati della "regina degli sport". Conoscendo la serietà del Sindaco e la premura del responsabile dello sport a livello comunale, Marco Venturini, siamo certi che, nonostante le ristrettezze economiche, qualche "problemino" verrà affrontato e risolto per il bene della nostra comunità.

Tornando alle gare che hanno caratterizzato la festosa giornata sportiva dobbiamo segnalare la gioia con la quale gli scolari hanno affrontato le diverse discipline proposte, ovviamente con la preoccupazione di ben figurare considerando i tanti genitori che li... ammiravano e seguivano con trepidazione dalle tribune affollate.

La medaglia che il Sindaco ha posto al collo di ogni partecipante è stata davvero meritata da tutti per la serietà e l'impegno con il quale si sono messi in gioco; ovviamente alcuni talenti atletici sono emersi più di altri (...grazie al patrimonio genetico di nonni e genitori) come è avvenuto per alcuni piccoli protagonisti che si sono segnalati in tutte e tre le specialità affrontate (velocità, lancio del vortex e salto in lungo). E' il caso, fra le ragazze, di Vera Taglietti, Naomi Minetta, Federica Calò, Gaia Anelli, Sara Silvestri, Marta Crotti, Ilaria Venturini, Carlotta Giordano e Chiara Zucchini provenienti da tutti i plessi scolastici (Caino, Nave, Muratello e Cortine) così come è avvenuto per i ragazzi (Geri Kapplani, Federico Faini, Andrea Mini, Giacomo Pomelli, Manuel Marciò, Cristian Esposito, Mattia Minelli, Andrea Stefana, Ali Asif, Luca Alberti, Michael Pasotti e Samuele Laffranchini) alcuni dei quali già praticano atletica, mentre altri giocano a calcio, basket, rugby o non sono tesserati in alcuna federazione.

L'augurio è che tutti i partecipanti trovino nello sport una loro giusta collocazione, una occasione di crescere bene in armonia con se stessi e gli altri, in amicizia, con la voglia di migliorarsi, senza prevaricare e senza subire imposizioni da parte dei "grandi" che, talvolta, vogliono decidere per loro!
Un grazie speciale ai "colleghi" Mariella, Nicoletta, Gaia e Roberto ed ai tanti maestri che ormai sono diventati promotori efficaci di questa esperienza ultradecennale del progetto Perseus rivolto agli scolari della scuola primaria

 
             

Paolo