Nave, 4 dicembre 2014
Una giornata…uggiosa per la campestre di Istituto!

Il “contorno” dell’annuale cross scolastico si presenta caratterizzato dal maltempo e da impegni concomitanti che non valorizzano appieno l’iniziativa condotta con i contributi di scuola, amministrazione comunale e Audaces Nave.
Quest’anno, complici scioperi e visite mediche obbligatorie, si è giunti appena in tempo a svolgere la gara di Istituto che ha qualificato i rappresentanti della G.Galilei alla fase provinciale del prossimo 17 dicembre. Alcune classi inoltre avevano altri impegni per cui non hanno potuto presenziare (e ci dispiace soprattutto per Aida Mbao… che ci teneva tantissimo a scendere in campo).

La giornata “uggiosa” (compito: andare a verificare il significato dell’aggettivo e… ascoltare la splendida canzone di Lucio Battisti) non ha impedito ai 130 atleti presenti (finalmente tutti gareggianti e non mescolati a tanti… portoghesi in giornata premio sulle tribune a… sparare ca..ate) di esprimere le loro capacità e di concludere una prova di resistenza che appare sempre più difficoltosa a giovani “digitali” ai quali è estraneo il movimento.
Fortunatamente molti praticano ancora sport (ginnastica, basket, pallavolo, atletica, calcio, nuoto, tennis, sci, danza,ecc) e trasferiscono queste abilità nella corsa, la più bella espressione di… libertà.

Nella prima gara in programma l’andatura è stata dettata dal ritmo di Susan Minetta e Sabrina Bellandi, due “audacine” che già praticano con successo il cross. Molto brave sono state tuttavia anche Cristina Tameni, Angela Zerbo e Noemi Minetta (audacina classe 2004) e Giulia Sambrici a concludere la loro fatica alle spalle delle compagne. Tutte le atlete citate hanno vestito i colori dell’Audaces Nave, anche se ora praticano altre discipline!

Nella prova maschile “dominio” della 1F che ha piazzato i suoi rappresentanti ai primi sei posti! Si tratta di calciatori già avvezzi allo sforzo prolungato e su tutti hanno impressionato i bravissimi Geri Kaplani e Paolo Cipolletta che si sono lasciati alle spalle i compagni Matteo Pasotti, Simone Bellandi, Marco Brami, Denis Bostan. Fra le studentesse di seconda e terza media ha brillato la “classe” di Amanda Tameni, ginnasta che sa farsi valere assai bene anche in atletica: damigelle d’onore sul podio Valentina Crotti e Beatrice Valcamonico, entrambe tesserate all’Audaces Nave.
Valentina si è preparata per l’impegno agonistico, Beatrice, che vanta buone prestazioni nella marcia, è sempre alle prese con guai fisici che limitano le sue prestazioni. Notevole la prova di Federica Mini che solitamente gioca a basket, ma che ha evidenziato ottima resistenza organica così come hanno fatto Ettori, Rustici, Zhou, Garigali, Lonati e Bernardis finite nell’ordine.

Fra i maschi il “trio” audacino composto da Alessandro Abeni, Stefano Cordella e Mattia Stefanini ha confermato di non avere rivali: Abeni solitamente gioca a basket, ma non disdegna le corse di resistenza; Stefano è uno dei giovani promettenti dell’atletica provinciale spaziando dai lanci ai salti, dal mezzofondo agli ostacoli e ultimamente al salto con l’asta. Mattia è… l’oggetto misterioso, il giovane di grandi attitudini, ma… di poca voglia di allenarsi. Se lo facesse regolarmente… chissà di quali risultati sarebbe capace…
Accanto a questo trio, che difenderà i colori della scuola ai provinciali, si sono messi in evidenza altri ragazzi di talento: parlo di Matteo Rampini, Emanuele Chiari, Francesco Trainini, Matteo Ronchi e Matteo Loda così come Francesco Paradisi e Giovanni Moreschi. Sono ragazzi che praticano calcio o altri sport, ma che hanno i “numeri” per farsi valere in ogni disciplina: bravi!

Una nota conclusiva per segnalare come la campestre abbia avuto l’aiuto organizzativo del Comune di Nave (c’era anche il Sindaco fra il pubblico, presenza sempre gradita) della scuola (docenti Corradi e Pasqui affiancati da Antonio e dalle collaboratrici scolastiche nella distribuzione del thè, dell’Audaces Nave con Carlo Zani e i genitori Cordella e Zanola che non fanno mai mancare la loro collaborazione. Ai giovani che rappresenteranno l’Istituto comprensivo scolastico di Nave alla rassegna provinciale di Puegnago il nostro… in bocca al lupo.
 

 
             

Paolo