Chiari, 29 marzo 2015
Chiari, ultimo cross di stagione

Baciata dal sole, come quasi sempre accade, la manifestazione di Chiari conferma che la... primavera è arrivata e consente ai giovani corridori impegnati nell’ultimo cross stagionale di godere di una splendida mattinata.
L’Audaces Nave è presente con un piccolo manipolo di atleti vuoi per concomitanze… catechistiche, per impegni familiari o per altre scuse… più o meno valide.
Peccato, perché siamo ben lontani dai giorni in cui la gioiosa macchia giallorosa riempiva i campi più o meno infangati e potevamo contare su molti atleti presenti in tutte le categorie…
E’ stata una stagione crossistica sotto tono, ma non ne hanno colpa quelli che invece restano affezionati agli sforzi e alla bellezza del correre all’aria aperta, indipendentemente dalla classifica. Così è stato per la brava (ed unica) esordiente Fatima, per la bravissima (e unica) cadetta Martina, per Mattia (unico) nella categoria ragazzi, per le encomiabili Alessia, Sabrina e Aida fra le ragazze, per Marco e Giuseppe presenti fra gli esordienti.
Tutti hanno dato il meglio (Aida ha concluso sfinita… causa levataccia per le... due ore legali!) e meritano il nostro plauso perché lo sport è proprio questo: impegnarsi negli allenamenti ed esprimere in gara i relativi miglioramenti. Se poi gli altri concorrenti sono più bravi, pazienza, e motivo in più per cercare di progredire ulteriormente.

Non ero presente nella manifestazione di corsa su strada precedente dove la squadra “audacina” galvanizzata dal presidente Alessandro aveva registrato altro mordente ed espresso una vivacità che spero ritrovi adesso in pista, quando le discipline da affrontare saranno svariate e si potrà giostrare su più fronti sfruttando le caratteristiche personali più spiccate.

Vorrei solamente chiedere di essere puntuali agli allenamenti e di non cominciare ad accampare scuse quando si tratterà di dover affrontare una gara, specialmente se conterà per la classifica di società. Assolutamente importante è non mancare all’appuntamento con il Memorial Greotti che organizziamo proprio sulla nostra pista e pedane ricordando l’indimenticato presidente Angelo: sarà indispensabile esserci tutti.

Personalmente non attraverso un buon periodo di… forma (anche se il dentista è bravo!) e pertanto non riesco a trasmettervi entusiasmo e capacità di coinvolgimento espressi in momenti migliori: per aiutarmi cercate di supplire a queste manchevolezze con un atteggiamento più responsabile in pista del quale vi ringrazio sin d’ora. Come potete rilevare gli… alti e bassi valgono anche per gli adulti. A tutti gli auguri di una serena Pasqua.

 
             

Paolo

 
  Le immagini              
  I risultati