Ciliverghe di Mazzano, 7 dicembre 2014
Ciliverghe: un Best Cross stupendo, suonando… l’AIDA!

Non sono certamente fortunati, con il meteo, gli amici rezzatesi quando organizzano il cross country, ma una cosa va detta: il loro è davvero un Best Cross! Eliminata l’unica pecca segnalata la scorsa stagione (mancanza di indicazioni per raggiungere lo splendido scenario di gara) quest’anno tutto è filato alla perfezione e persino il sole ha fatto capolino quando i giovani coraggiosi atleti presenti sono stati premiati; la cosa mi ha emozionato quanto una canzone di James Blunt… (raga, non mi piace solo la Pausini!)

Bravi tutti,organizzatori e atleti e, detto da me… significa che… non si poteva far meglio!

L’Audaces Nave schierava una buona pattuglia al via e sin dalla categoria esordienti le soddisfazioni sono fioccate a iosa: Aida ha corso agile e leggera sul fango conquistando un ottimo quinto posto, ma non da meno sono state Susan, settima, Sabrina, decima, la giovanissima Sara Vincenzi (17^) che forse ha preteso troppo in fase di avvio, ma ha rivelato di essere davvero tosta!
Tenace anche Naomi che, sono certo, migliorerà nettamente nella prossima stagione.

Nella analoga gara maschile era presente un solo “audacino”, Marco Prandini che si prepara con grinta e passione all’annata seguente dove certamente sarà fra i migliori!

Fra i “ragazzi” ben cinque gli atleti in casacca giallorosa, a cominciare dal trio Mattia Stefanini, Stefano Cordella, Alessandro Abeni che difenderà i colori della scuola media G.Galilei nella fase provinciale studentesca del 17 dicembre a Puegnago.
A mio giudizio (…mi sbilancio) quella navense risulterà una delle migliori formazioni provinciali, una bella soddisfazione per i nostri ragazzi considerando che sono cresciuti… in casa! Accanto a loro si sono ben comportati Gabriele Azzani (pistaiolo) e il giovane Simone Spagnoli, che, per uno strano destino non viene registrato al momento della pre-iscrizione! (è la seconda volta che capita!) Il quintetto ha fornito risultati davvero confortanti meritando i miei complimenti sinceri (e tutti sanno quanto io sia… tirchio al riguardo!)

Fra le “ragazze” al via “solo” Rebecca, Valentina e Letizia Rosa: poche ma buone poiché la prima ha lottato tenacemente e condotto una gara davvero bella sfiorando l’ingresso nella top ten, mentre Valentina ha svolto egregiamente il suo compito confermando di essere più volitiva rispetto al recente passato e Letizia, pur soffrendo, si è sobbarcata la fatica di terminare la dura corsa.
Brave davvero! Mancavano all’appello tante altre ragazze, per vari motivi, alcuni non giustificabili, che avrebbero potuto portare punti preziosi per il piazzamento di squadra… no comment!

Fra le cadette, all’ultimo momento, è mancata all’appello Laura Ghidoni per problemi di salute, mentre Benedetta Federici, reduce dal preannunciato “pigiama party”, si è… svegliata solo nel finale andando a superare in volata una serie di avversarie tanto da finire quasi fra le prime dieci, il risultato da me pronosticato. Peccato! L’occasione è solo rinviata alla prossima manifestazione… a patto che Benedetta creda davvero nel suo potenziale.
Veronica Rossetti è stata ammirevole: seppur affaticata, ha voluto concludere onorevolmente la sua prova, segno di attaccamento ai colori sociali e… dignità.

Con questa corsa campestre si conclude una annata davvero pregevole per l’Audaces Nave e ne renderemo puntualmente conto durante l’assemblea che ricorderà quanto è stato svolto nel 2014; fra pochi giorni si andrà ad iniziare un nuovo anno agonistico: a tale proposito segnalo sin d’ora che il primo impegno del 2015 è previsto a Villa Carcina il 18 gennaio per il cross che si disputerà all’interno di Villa Glisenti.
Per alcuni dei nostri giovani sarà l’occasione di esordire con la storica maglia giallorosa, per altri sarà il momento di… cambiare maglia. Nell’uno e nell’altro caso, rispettando ogni decisione, faremo il tifo per ragazzi e ragazze che abbiamo cresciuto, seguendoli e sostenendoli nella difesa dei nuovi colori e nella ricerca di ulteriori miglioramenti personali.

Nel frattempo diciamo grazie a quanti hanno portato a termine questa annata, ai loro genitori, preziosi collaboratori, ai tecnici, a Carlo sempre disponibile e al nostro Presidente Alessandro che si è preso finalmente una giornata di riposo, strameritata per… ricaricare le pile…
Anticipo che durante le prossime vacanze natalizie l’Atletica AUDACES NAVE non andrà in ferie… per non offrire alibi a chi pensa di… riposare sul divano!
L’ultimo mio pensiero, perdonatemi l’egoismo, è rivolto ad una… nuova arrivata… sulla terra… Arianna, mia pronipote nata proprio a dicembre… Benvenuta Arianna!
Spero un giorno di vederti correre… come spero avvenga con l’altra… Arianna che sta per guarire!

Fate i bravi ,arriva….Santa Lucia !

Ciao

 
             

Paolo

 
  I risultati