Castenedolo , 28 gennaio 2018
A Castenedolo (e… altrove) sempre fiero di voi!

Un fine settimana quanto mai… intenso per i colori giallorossi audacini e per chi indossò e difese questi colori nel recente passato. Iniziamo proprio da questi ultimi impegnati in gare importanti: Veronica, nei lanci invernali al Saini, dopo un sabato insoddisfacente (nonostante la vittoria nel peso da 4kg. scagliato di poco sotto gli 11 metri) si è... scatenata nel giorno festivo facendo volare il disco a m.45,18 ! Speriamo che gli ex orti di Nave possano presto diventare un campo lanci sicuro dai… siluri della nostra gagliarda lanciatrice.
Bravissima Elena a Padova nel quartetto della 4x200 con una formazione giovanissima portata al traguardo con un ottimo crono. Bravissima anche Martina, chiamata all’ultimo minuto a far parte della squadra juniores di cross a Martinengo, impegno affrontato con la solita abnegazione e tanto coraggio.
Un cenno doveroso anche a Silvia e Alexi (pupilli di Andrea) che si sono ben comportati nei tricolori indoor di prove multiple.

Con queste premesse potevano deluderci le nostre cadette e cadetti? Evidentemente no e infatti la trasferta a Castenedolo nell’impianto (…da pianto: politici bresciani, fate un giro in altre province per sincerarvi della “nostra” carenza di una dignitosa pista da indoor!) ha fornito ottimi spunti e miglioramenti. Su tutti ha giganteggiato Alessia fornendo l’ennesima riprova di un talento cristallino: quattro gare, fra batterie e finali, e graduali miglioramenti sino alle vittorie, mai messe in discussione, sugli ostacoli e, soprattutto, nella velocità dove il 7”91 ottenuto sui 60 è un crono ambìto da atlete del settore assoluto e non giovanile! Meritati applausi, meritate lodi, bellissime immagini da conservare nella mente e nel cuore, così come emerge la genuinità di una atleta che “non se la tira” (come si usa dire oggi!) ma che rivela solarità, gioia e… paure tipiche dell’età in cui si matura. Una bella pubblicità per la regina degli sport!

Accanto ad Alessia hanno dato il meglio le altre cadette che spero si sentano sempre più squadra, una bella squadra. Si sono migliorate tutte nella velocità così come hanno fatto nel salto in lungo al termine di una giornata davvero… lunga.
Bravissima Sara (seconda bresciana con 4,54) e nella velocità (8”64) miglioratissima Ludovica in entrambe le prove (8”71 e 4,17) brava Simona (8”80 e vicina ai quattro metri nel lungo) pimpanti Angelica (4,10) e Silvia (3,99). Peccato per l’assenza di altre cadette che devono sentirsi davvero utili e necessarie ad una formazione validissima per i prossimi impegni di squadra.

Due soli i cadetti schierati: Marco si è confermato combattente sulle barriere, volitivo e sereno, nonostante avversari di ben altra… stazza. Federico ha preferito presentarsi solo nel salto in lungo dove non è male il 4,36 ottenuto senza troppi allenamenti né scarpe chiodate. Ha gareggiato con la “mia” maglia (un po’ abbondante, ma spero gli porti fortuna!).

Una giornata... pesante e un po’ stressante. Gli amici di Castenedolo fanno il possibile (e anche di più) per ospitare le manifestazioni giovanili indoor e a loro va un grande plauso. Certamente l’ambiente non consente a genitori e accompagnatori di godere dello spettacolo e, forse, riunioni più… agili e “corte” sarebbero auspicabili.
Questo detto con la sincerità di sempre, tanto… non cambia niente!
Sono stato fiero di voi, a presto.

 
             

Paolo