Chiari, 23 giugno 2018
Arriva l'estate e porta buoni risultati!

In settimana è arrivata l’estate e non sono mancati i buoni risultati per l’atletica italiana (9”99 di Tortu!) e per i nostri giovani.

In settimana, gareggiando di sera, segnalo buoni riscontri da Martina (1’07”18 sui 400) e da Stefano nel giavellotto (p.b. con l’attrezzo di 700 g scagliato a m.45,12) Peccato che Martina abbia corso... sola soletta in una batteria nella quale le “amatrici”… si sono perse per strada.
Iniezione di fiducia invece per Stefano che poi, ai cds di Sulmona con la Brixia, otterrà un buon 39,89 nel giavellotto (da 800 gr) e un bel 3,40 nell’asta! Bravissimo: speriamo sia finita la… penitenza degli infortuni e acciacchi!
Anche Michele a Tivoli indossando i colori dell’Atl. Chiari nei cds si segnalava con un valido 14,11 nel triplo.

Sempre a Chiari buone prove dei nostri giovani nel campionato di prove multiple: Simona nel pentathlon e Marta nel triathlon salivano sul terzo gradino del podio provinciale ottenendo rispettivamente 2762 punti e 1913 punti.
Sulle capacità di… sofferenza di Simona già sapevamo tutto e i 600 metri conclusivi hanno dimostrato che la giovane sa superare momenti di crisi inevitabili in un pomeriggio caldo affrontando 5 prove. Aveva cominciato bene anche Marta Braghini finendo tuttavia in asfissia nella prova del mezzofondo. Per tutte e due un plauso per il coraggio dell’avventura che ha visto primeggiare a livello provinciale l’amica di allenamento Martina Cottali.

Marta Mabellini ci ha invece positivamente stupito: dopo una prova non trascendentale sugli ostacoli si è rinfrancata con due ottimi risultati nel vortex (37,28) e soprattutto nell’alto (1.32) conquistando meritatamente il bronzo! Bravissima!

In campo maschile due medaglie di… legno (quarti posti) vissute con atteggiamenti opposti: sereno Marco nel suo primo contatto (positivo) con l’esathlon dove si è segnalato soprattutto nell’alto, ha superato con coraggio gli ostacoli corsi con i tre passi, ha scagliato bene il giavellotto ed ha concluso un 1000 con determinazione! Diverso il comportamento di Jacopo che, dopo aver vinto una bella gara sui 60 ostacoli stabilendo il suo nuovo primato, confermandosi su buoni valori nel vortex, si è arenato nella prova di salto in alto dove ha inanellato rincorse strane e non ha colto i punti necessari per entrare nella terna provinciale vincente. Comprensibile la delusione, ma non occorre farne una tragedia!
Il compagno di fatiche Andrea si è troppo… abbattuto sugli ostacoli, mentre nell’alto e soprattutto nel vortex ha fatto la sua parte.
Pimpante invece Lorenzo che ha demolito il suo primato precedente sui 600 ottenendo un valido 1’51”62 che speriamo lo rinfranchi per le ultime due corse su strada (Villanuova e Bovezzo).

A Chiari anche Roberta, pur alle prese con una asta… in prestito, ha uguagliato il suo p.b saltando 3,20 mettendosi alle spalle esperienze… poco gradevoli come la rottura dell’attrezzo durante una gara.

Inizia l’estate e… sospendiamo, almeno per un po’, gli allenamenti mattutini che non hanno visto una grande partecipazione.
E’ comprensibile, ma in futuro (ammesso che ci sia) sarà opportuno sapersi regolare per tempo fra Grest, ferie, vacanze, giornate in piscina.

Alcuni dei nostri giovani avranno presto impegni davvero importanti e quindi in bocca al lupo ad Elena che sarà chiamata a difendere i colori tricolori nei campionati europei giovanili, un traguardo al quale non era mai arrivato nessun atleta uscito dal vivaio dell’Audaces Nave.

A chi resta e affronterà impegni a breve (corse su strada di Villanuova e mezzo miglio di Bovezzo) gli auguri di una buona prova e serene vacanze; un pensiero infine per chi, in queste giornate spensierate, ha dovuto fare i conti con lutti in famiglia: sono queste le tragedie autentiche alle quali non possono mancare lacrime e rimpianti.

Spero che tutti abbiano concluso positivamente gli impegni scolastici ,dall’esame di terza media alla maturità.
Un abbraccio a tutti e, nell’attesa di rivederci, mandatemi… una cartolina!

 
             

Paolo