Bressanone, 20 maggio 2018
Spettacolare Elena: 13"90 sugli ostacoli a Bressanone!

Una grande prestazione, una grande protagonista, un ottimo risultato tecnico che ripaga la “nostra” Elena Carraro dai tanti sacrifici e dal tanto tempo “libero” dedicato alla regina degli sport!
La gara di Bressanone mi ha davvero emozionato: ero convinto che altre atlete fossero partite prima dello sparo incorrendo in…false!
Era invece l’effetto dell’unico… difettuccio da sistemare, una sbavatura sulla quale lei e Andrea dovranno lavorare a lungo: la partenza dai blocchi.
Per il resto della gara una gioia incontenibile a vederle divorare le barriere e recuperare terreno via via che si approssimava il traguardo sul quale si è tuffata cogliendo il terzo gradino di un podio importante e, soprattutto, quel primo meno 14 anzi 13”90 che la mette già fra le 20 migliori allieve della storia nazionale nella specialità!
Bravissima Elena per questo tuffo al cuore provato alle 10,09 di una domenica speciale come quella dedicata allo SPIRITO SANTO!

In settimana erano tanti gli impegni dedicati all’atletica con Martina che ,dopo aver atteso tanto un 800 ne ha corsi due in tre giorni confermando sia in pista (Clusone) che a cronometro (Castegnato) il medesimo 2’41”5.
A mio parere vale molto meno, ma ultimamente non c’è stata grande continuità negli allenamenti e questo pesa un po’ sulla condizione. Attendevo qualcosa di meglio da Ludovica dopo il brillante exploit dei 2000 a Gavardo, ma anche in questo caso penso influiscono le tante verifiche scolastiche del momento. Bene invece Marco e Jacopo con tempi rispettivi di 2’32”7 e 2’33”9 mentre va lodata la tenacia di Andrea comunque sportivo nell’accettare una prova che non fa parte del suo miglior bagaglio motorio.

E’ stato anche il fine settimana dedicato alle prove multiple dove Asamoah ha colto un vistoso miglioramento nell’alto portandosi a 2,07! Non fortunato per le condizioni ambientali rimanda ad altra data il fatidico raggiungimento dei 7mila punti!
Molto bravi anche gli universitari bresciani che ad Isernia hanno egregiamente tenuta alta la bandiera della Leonessa con Capoferri, Tanagli, Facchin sul gradino più alto del podio ed altri validi piazzamenti individuali e di squadra; l’appunto della mancata trasferta da me segnalato lo scorso anno… deve aver convinto qualcuno ad investire di più in questo settore…

Martedì seconda serata di campionati provinciali dedicata ad allieve/i e cadette/i e spero che i “nostri” giovani si facciano onore, così come spero si possa racimolare la intera formazione maschile e femminile della categoria ragazze/i per un impegno corale ad Alzano Lombardo contando di avere anche qualcuno (Arianna, Iris) che finora… non s’è visto. Speriamo in bene, come squadra (al completo) siamo… fortissimi. 

 
             

Paolo