Chiari, 16 maggio 2017
Campionati provinciali giovanili davvero... speciali per i nostri colori

Nella serata dedicata ai campionati provinciali 2017 cadetti/e allievi/e svoltasi a Chiari registriamo ancora validissimi risultati di giovani dell’Audaces e ex audacini che ora vestono la casacca BrixiAtletica.
Fra le cadette, per la prima volta nella storia, troviamo il podio provinciale relativo alla gara dei 300 ostacoli occupato interamente da tre nostre atlete! Alessia (44”73) Marta (52”14) Simona (52”42) fanno uno splendido “esordio” contemporaneo sulla distanza correndo in tempi fantastici.
Per Alessia è il secondo miglior crono di categoria a livello nazionale, per Marta e Simona il miglioramento stratosferico di poche prove effettuate sulla pista di casa!
Alessia giustamente limita il suo impegno alla gara dei 300 ostacoli; potrebbe vincere a mani basse diversi titoli provinciali, ma che senso avrebbe?
L’importante è... crescere gradualmente e gustare pian piano i miglioramenti, lasciando spazio anche alle soddisfazioni di tante amiche. Quando si vince troppo si diventa antipatici. Intanto si gode il terzo inserimento fra le primatiste provinciali cadette (lungo, 300 piani, 300 hs) con punteggi che superano largamente i 1000 punti. Ora spetta ad Andrea gestire un simile talento preservandolo da certe “paranoie” che già si intravedono nei “raduni” tecnici.

Simona coglie una medaglia nel disco, grazie ad un primo lancio eseguito discretamente. Vale il discorso fatto dopo la gara di Gavardo: pazienza e costanza. Marta corre da sola una batteria degli 80 in 11”32 e pensiamo avrebbe fatto meglio se contrastata da avversarie. Flavia si migliora sino a 11”50 nella stessa gara, ma non è altrettanto fortunata nel lungo dove probabilmente si attendeva una conferma della gara precedente.

Fra le ex audacine (team Ortolani) ci conforta il 13”04 di Benedetta vittoriosa nella sua batteria dei 100 metri; che sia il momento di impegnarsi seriamente? Speriamo, per avere riscontri positivi sui 200, 400 e… perché no, sugli 800 se ci sarà la voglia di faticare.
Migliora anche Martina sul giro di pista e sfiora il “bronzo” con 1’06”69 mentre Silvia coglie il titolo provinciale nel disco portandosi, per adesso, a 23,86, misura che in allenamento supera largamente, stimolata dai consigli di Veronica.
Ci fa piacere, in questa disciplina, verificare i progressi della giovane cadetta rezzatese Forson che sfiora i 34 metri.
Complimenti a lei a al tecnico Enrico Romano, un mio ex allievo… degli anni settanta!

Una nota conclusiva per segnalare che mancavano atleti allievi/e già impegnati nel fine settimana con i CdS e alle prese con recuperi e gare scolastiche, un accavallamento di impegni concentrato in pochi giorni e possibilmente da evitare in futuro.
Le note positive non mancavano nemmeno in occasione della gara disputata mercoledì sera a Salò nella quale veniva recuperata la gara di salto con l’asta non disputata durante i Cds allievi. In questa prova da incorniciare lo splendido miglioramento di Stefano Cordella che saliva sino a 3,80! Per completare l’opera il nostro polivalente atleta vinceva anche la gara nel giavellotto scagliando l’attrezzo a m. 42,06.
Un plauso a lui, ad Andrea l’allenatore che lo segue con passione e ai familiari che, quando sale l’asticella dell’asta, saranno sempre più in apprensione… vero Marina?

 
             

Paolo

 
  I risultati