Nave, 14 novembre 2017
Allenamenti

Inizia a far freddo ed è necessario ricorrere ad allenamenti che si svolgeranno non solo all’aperto, ma anche in palestra. La richiesta di impianti fatta all’amministrazione comunale soddisfa le esigenze segnalate tenendo conto della disponibilità e delle esigenze dei tecnici. Le avvertenze di carattere generale sono sempre le stesse: presentarsi in orario (o segnalare le eventuali necessità) portare scarpe di ricambio, indumenti consoni alla stagione, tuta, maglia sociale, non lasciare soldi o telefonini negli spogliatoi, divertirsi tenendo tuttavia un comportamento serio e corretto, segnalare subito eventuali noie muscolari, evitare gli allenamenti se non ci si sente bene.
I genitori sono pregati di non farsi attendere per ritirare i figlioli e semmai anticipare i tempi. A volte può capitare che una certa attività finisca qualche minuto prima del previsto. Come nelle scorse stagioni le varie “categorie” hanno un tecnico di riferimento:
per gli ESORDIENTI (2007-2008-2009) il responsabile è FABIO DEGIACOMI che, per esigenze lavorative, svolgerà gli allenamenti dalle 18 alle 19.
Per i RAGAZZI/E (2005-2006) sarà il prof. Paolo Ortolani mentre per i CADETTI/E il compito è affidato al tecnico ANDREA UBERTI e svolto in collaborazione con il prof. Ortolani.

Gli impegni orari sono questi:
LUNEDI ore 16,30 – 18,15 In pista Ragazzi e cadetti (Ortolani)
MARTEDI ore 18-19 palestra piccola ESORDIENTI (Degiacomi)
MERCOLEDI ore 16,30-18,30 In pista CADETTI (Uberti)
ore 16,30-18,15 palestra piccola RAGAZZI (Ortolani)
GIOVEDI ore 16,30-18,15 palestra grande RAGAZZI/CADETTI (Ortolani)
VENERDI ore 18-19 palestra piccola ESORDIENTI (Degiacomi)
Ore 16,30-18,15 In pista RAGAZZI/CADETTI (Ortolani)

Come si può notare RAGAZZI e CADETTI hanno 4 opportunità di allenamento e potranno scegliere le più idonee in base agli impegni, soprattutto scolastici, o alle disponibilità dei genitori. Chi farà le campestri non si limiti a frequentare la palestra.
Questa disponibilità di società e tecnici (ai quali si uniscono dirigenti e collaboratori) è il massimo che possiamo offrire ai nostri giovani. Verrà presto indetta una riunione con atleti e genitori per spiegare dettagliatamente altre questioni relative al tesseramento e alle iniziative previste per la stagione 2017/2018.

 
             

Paolo