Nave, 5 giugno 2016
Una settimana... tribolata, ma felice

Quella appena conclusa è stata una settimana assai ricca di manifestazioni atletiche: iniziata lunedi 30 maggio, la pioggia battente ha impedito di recuperare la gara riservata alle classi quinte delle elementari di Cortine, Muratello, Nave e Caino. Purtroppo l’impossibilità di un terzo rinvio (elezioni, visite guidate, impegni già assunti) ha di fatto annullato questa prova ed è la prima volta in oltre tre lustri che avviene! Ci dispiace per i tanti bimbi che avrebbero gradito partecipare e mettere in evidenza le loro capacità. Ci ripromettiamo di dare loro una ulteriore chance quando saranno “primini” alla scuola media!

Più fortuna dei giovani navensi hanno avuto i docenti e gli studenti della media “Virgilio e Pirandello” che hanno scelto la mattinata di martedi 31 maggio per effettuare su pista e pedane di Nave la loro annuale “festa atletica” nella quale, aiutati organizzativamente dall’Audaces Nave, abbiamo visto protagonisti alcuni dei nostri tesserati; Alessia ha destato meraviglia nella velocità sia individuale che di squadra mettendo in luce le sue straordinarie doti negli 80 metri e nella staffetta 4x100. Flavia non è stata da meno raggiungendo finalmente quella misura oltre i 4 metri che attendeva da tempo nel salto in lungo e ben figurando nella staffetta. Martina e Silvia si sono impegnate con successo nel mezzofondo e nella velocità, così come hanno fatte altre due… ”quasi audacine” come Simona e Silvia nella velocità e nel lungo. Ottima la prova di Alessandro salito nell’alto alla quota di 1.50 e bravo anche Ludovico nei 1000. Con i complimenti degli insegnanti abbiamo avuto anche richieste di… tesseramento da parte di studenti… per il prossimo anno! Ci fa piacere, ma speriamo che non siano… fuochi di paglia.

Mercoledi 1 giugno, nel pomeriggio, il centro sportivo di Caino ha accolto gli scolari delle elementari impegnati in una manifestazione promozionale di atletica attraverso un percorso di agilità e destrezza, una prova di velocità, un lancio e una prova di resistenza veloce. Tanto entusiasmo, tanta voglia di fare, una bella occasione di sport, gratificata dalla Polisportiva Caino, dagli insegnanti della scuola, dai genitori venuti numerosi ad assistere alle prodezze dei pargoli tutti omaggiati di una splendida medaglia ricordo. Personalmente devo ringraziare il custode dell’impianto, sempre collaborativo, l’amico Duilio Garbelli e soprattutto i collaboratori Veronica, Flavia, Letizia e Carlo che hanno reso possibile… arginare la grande partecipazione attiva dei piccoli atleti fra i quali speriamo cresca l’interesse verso la nostra disciplina.

Giovedi 2 giugno a Chiari si disputava la manifestazione giovanile nazionale organizzata splendidamente dalla locale Atl. Chiari alla quale vanno davvero complimenti sinceri per aver proposto una riunione magistrale nella quale si sono potuti ammirare talenti promettenti dell’atletica italiana. L’Audaces Nave era presente con alcuni allievi passati alla Atletica Brixia: Veronica si è dapprima collocata al terzo posto nel salto in lungo con 5,03 sua PB nella specialità e poi si è imposta agevolmente nel getto del peso con la misura di 13,13. Pensate sia stata soddisfatta? Vi sbagliate, perché non è migliorata anche in questa disciplina! Forse è per questo che fra gli atleti nostrani vincenti citati nel servizio di Bresciaoggi l’unica mancante è proprio lei (e non è la prima volta per quanto riguarda la carta stampata!)
Paolo, dal canto suo, ha sfiorato per pochi centimetri l’ammissione alla finale e non era altrettanto soddisfatto! In maglia “audacina“ non molto convinta Rebecca nel peso, ma “ritrovata” nel pomeriggio dopo aver disputato un buon 300 mentre serena e determinata è risultata Elena dopo la batteria della impegnativa gara sui 300 ostacoli della mattinata.
Una lunga giornata di gare davvero bella e sorretta dal bel tempo, giusto contributo alle fatiche e al lavoro di tanti amici clarensi che devono essere soddisfatti del successo ottenuto malgrado qualche strambo… boicottaggio tecnico federale!

Sabato 3 giugno alcune “audacine” sono tornate in terra… bergamasca, a Curno, sfidando il cattivo tempo per ritoccare alcuni primati personali: Letizia e Flavia avevano in animo di migliorarsi rispettivamente nel disco e nel lungo, ma l’impresa è riuscita solo nella… velocità, dove i tempi finalmente erano valutati elettricamente!
Letizia ha terminato la gara finendo… nella pedana del disco… e riuscendo a malapena a togliersi le scarpe chiodate! Quasi inevitabili i tre nulli che hanno caratterizzato la sua presenza e altrettanto inevitabile il… rammarico per l’occasione persa. Flavia, dal canto suo, ha avuto molto molto più tempo per prepararsi alle rincorse, utilizzandolo parzialmente per… socializzare! Nessun dramma, i risultati prima o poi arriveranno e intanto grazie ai genitori che le hanno accompagnate.
Un grazie anche alla mamma di Nicole per le magliette regalate e a Veronica e Benedetta che hanno offerto torta e salatini nel corso dell’ allenamento di venerdi. Auguri vivissimi alla neo 17enne Veronica.

L’ultimo e più importante impegno agonistico vedeva protagonista Stefano in occasione della rappresentativa regionale che si cimentava domenica a Fidenza nella terza edizione del Memorial Pratizzoli: il nostro polivalente atleta si comportava benissimo risultando 5° con la misura di 1.80 in una… stratosferica gara di salto in alto con i due primi posti assegnati a giovani in grado di superare già i 2 metri! Bravissimo Stefano e complimenti ad Andrea che lo segue con dedizione e competenza. Con i suoi 10 punti conquistati Stefano ha contribuito al successo della rappresentativa lombarda che contava anche sul talento di giovani promettenti bresciani come Cavalli, Ducoli e Favalli.

 
             

Paolo