Nave, 3 settembre 2016
A Majano l'Audaces Nave mette in luce i suoi talenti

Sono stati ben quattro gli atleti del settore giovanile Audaces Nave convocati dalla federazione provinciale bresciana nella rappresentativa che si è impegnata sabato 3 settembre nel XXV Trofeo internazionale Città di Majano (Udine). Si tratta di una evento sportivo al quale partecipano giovani atleti italiani e stranieri, con ben 24 rappresentative provenienti da Croazia, Ungheria, Slovenia, Romania, Polonia, Serbia, Austria, Gran Bretagna, Ceca, accanto a quelle di province venete e friulane e Brescia che si è classificata al 6° posto!

E’ stata una bella soddisfazione per noi festeggiare i 70 anni di attività del sodalizio giallorosso presieduto da Alessandro Greotti; le emozioni non sono mancate poiché sia Elena Carraro che Alessia Seramondi sono salite sul podio!
Elena, impegnata negli 80 ostacoli ha colto l’argento, mentre Alessia, nella gara di velocità, si è guadagnata il bronzo! La stessa Alessia si è rifatta nella staffetta 4x100 portando al successo nell’ultima, splendida, frazione la formazione bresciana che comprendeva le validissime amiche Mariotti, Gilberti e Cottali.
Bravi anche Stefano Cordella, impegnato sui 100 ostacoli per scelta federale (il giovane si sta preparando bene in vista degli appuntamenti che lo vedranno protagonista nelle prove multiple), e Simone Spagnoli (convocato nel lancio del disco a sostituire il collega Stefano Ceresoli) che si sono espressi sui loro attuali valori. Questi ed altri giovani atleti “audacini” si cimenteranno presto nei campionati provinciali e regionali e la società navense terminerà l’annata del 70° anniversario di fondazione organizzando, su pista e pedane di Nave, una importante manifestazione di carattere inter-regionale domenica 2 ottobre, un avvenimento da non perdere!

\
             

Paolo