Salò, 25 aprile 2016
Le... sorprese del 25 aprile

Il fine settimana è stato davvero foriero di sorprese, alcune assai positive altre un po’ meno; inizio segnalando il nuovo primato di Veronica (13,38 con 3kg) e Paolo (10,71 con 5 kg) nel peso allieve/i ottenuto a Chiari.
Bravo Paolo ed efficace Veronica: non è tanto la misura che fa effetto, quanto l’averla realizzata in un periodo di forma non proprio felice per una contrattura al polpaccio che lamenta da giorni (non sembrano crampi). Veronica avrebbe dovuto provare (finalmente) le prove multiple, ma… non era pronta (dice lei). Occasione rinviata per l’ennesima volta, mentre un plauso va alle sue amiche Margherita e Greta che si sono piazzate nella “top five” lombarda.

A Salò, lunedi, si sono disputati i campionati provinciali di staffette: complici gli infortuni di Licia ed Elena (sfortunata e rovinosa caduta a Desenzano) e l’assenza di Maria (auguri alla mamma per una ripresa veloce) l’Audaces Nave non ha potuto schierare un quartetto veloce di primo piano come era nelle nostre speranze.
Cadette e ragazze, insieme ai cadetti (…recuperato per l’occasione Gabriele) hanno comunque ben rappresentato i nostri colori vestendo le nuove, fiammanti, divise disegnate da Alessandro per il 70° anniversario di fondazione della società.
Debbo dire che, nonostante l’età e l’esperienza, vedere queste maglie indossate dai nostri giovani mi ha scosso profondamente, creando nella mia mente un velocissimo, vorticoso ed ideale riassunto dei 35 anni che mi legano a questa “famiglia”. L’impegno degli atleti è stato grande, la disponibilità di alcune ragazze esemplare, mentre la delusione è scaturita dalla mancanza dei “ragazzi” (Nicolò e Marco erano i soli disponibili) che hanno disertato l’appuntamento.
Non è un comportamento serio allenarsi tutto l’inverno in palestra e mancare a questi appuntamenti!
Mi auguro solo che non si ripeta per gli imminenti impegni del 1° maggio a Salò e soprattutto del 14 maggio a Nave, quando sarà il nostro turno di organizzare il memorial Greotti per il quale la signora Marina si sta “dando da fare” con piccoli e grandi sponsor e saremo pronti ad offrire la miglior organizzazione a quanti vorranno onorare la nostra gara.

La prima staffetta navense presentatasi in pista a Salò (4x100 cadette) era composta da Flavia, Letizia, Francesca e Valeria. Un impegno lodevole, ma passaggi del testimone approssimativi con il risultato che lo sforzo viene vanificato per un errore al secondo cambio. Il “crono” era comunque positivo, attorno ai 57”. Fra i cadetti lo stesso quartetto (Simone, Gabriele, Stefano e Alessandro) ha dato vita sia alla staffetta veloce che a quella svedese: bottino stupendo grazie all’argento conquistato in quest’ultima distanza (6’00”48) e al “bronzo” nella 4x100 (51”97) con i nuovi primati di società! Ha portato bene il “ritorno” di Gabriele e la voglia di fare di tutti i componenti la squadra.
Brave anche le cadette (Valeria, Flavia, Lucilla e Rebecca) nella svedese (6’50”36) conquistando un terzo posto gratificante per i nostri colori (ma poco per le avversarie di Castegnato penalizzate per un rientro anticipato alla corsia). Anche in questo caso il tempo vale il primato sociale di categoria.

Nelle due 4x100 ragazze la squadra più giovane (Angelica, Aida, Elisa, Sara) si è ben comportata e sorretta dal finale entusiasmante di Sara ha ottenuto un valido 62”68. L’altro quartetto (Martina, Susan, Angela e Alessia) ha sfiorato d’un soffio il podio con un 57”69 pregevole e medaglie mancate di pochi centesimi! Non è bastato il travolgente finale di Alessia, ma ora avremo modo di rifarci con altri impegni di squadra previsti nelle prossime manifestazioni, quando la splendida maglia dell’Audaces Nave dedicata al 70° anno di fondazione verrà portata da tutti i nostri rappresentanti.

Entusiasti e impegnati si sono dimostrati anche i più piccoli, gli esordienti, affidati a Fabio: un bel segnale per la continuità del lavoro svolto per diffondere la “regina degli sport”.

Buona fortuna agli studenti della G.Galilei che in settimana saranno impegnati nella fase provinciale dei campionati studenteschi. 

 
             

Paolo

 
  Le immagini              
  I risultati