Ciliverghe di Mazzano, 6 dicembre 2015  
B.Est Cross Country... una meravigliosa campestre giovanile!

L’ultima gara di cross dell’annata 2015 si effettua in una “location” (…ormai si dice cosi!) che tradotto significa semplicemente “ambiente” splendido! Un grande “grazie” a chi (G.S.Rezzato)  ha avuto l’idea e la capacità di organizzarla magistralmente in un contesto davvero spettacolare, una autentica chicca per la società che ha iniziato il 41° anno di vita con uno… spettacolare successo, per nulla scalfito dalla piccola svista che ha penalizzato una concorrente, ampiamente ripagata dalla correttezza e sportività delle avversarie. Bel gesto, bella solidarietà, bellissimo contesto!

Venendo alle note della nostra Audaces Nave dobbiamo dire di aver avuto riscontri positivi, accanto a qualche piccola delusione: la nota negativa è legata a quanti non confermano la loro presenza o assenza dalla manifestazione, le note positive sono gli esordi di parecchi atleti… soddisfatti dopo lo sforzo compiuto! Parliamo di Elisa che, accanto a Lorenzo, si è presentata al via nella… volatona di nemmeno 300 metri previsti per gli esordienti B/C. Parliamo di Nicolò che, fra gli esordienti (mai parola è stata più adatta!) ha mostrato tutta la sua vitalità sin dalle fasi di avvio di una gara condotta a ritmi altissimi concludendo la sua prima esperienza al quinto posto, con il bravissimo Marco ancora nella top ten di categoria. Bravissimi davvero! Nella stessa categoria ci sono piaciuti anche Enrico e Giuseppe che hanno dato il massimo e pertanto sono ampiamente da elogiare.
Fra le esordienti sono mancate Sara e Fatima (influenzate) ma sia Elisa, Angelica e Naomi hanno difeso assai bene i colori giallorossi, dimostrando di saper dosare bene le loro energie.

Nella gara riservata alle ragazze abbiamo schierato molte atlete: la prova si è rivelata ben più lunga di quella corsa a Pompiano, ma abbiamo avuto buoni riscontri da Alessia (giudiziosa) Lucilla, Valeria, Martina, Susan, Anna e dalle “nuove” Rossella e Giulia che hanno portato a termine la loro fatica con grande orgoglio e ci hanno riempito di gioia. Non è retorica; per me, per Carlo e per Renato vedervi arrivare al termine di un cross è davvero uno spettacolo fantastico, indipendentemente dall’ordine d’arrivo! Brava anche Letizia Rosa che sino all’ultimo ha provato a schierarsi al via nonostante la critica condizione fisica che poi l’ha convinta ad evitare questo impegno. Ampiamente giustificata!
Fra i maschi era attesa la gara di Alessandro Ventura (assente giustificato Alessandro Venturini!) al suo esordio nella disciplina: avevo pronosticato un ingresso fra i primi dieci e… non ho sbagliato di molto! Il nostro forte atleta dovrà portare, in avvenire, un abbigliamento consono al freddo invernale! E’ stato comunque bello vederlo battersi “alla grande” con ragazzi che da tempo si allenano al cross. Significativi miglioramenti si sono notati anche nella corsa di Simone ,che prende sempre più confidenza con il suo stato di forma. Bravo davvero. Sui  suoi (attuali) limiti si è battuto bene anche Mattia, forse sentendo la mancanza dell’altro Mattia, influenzato!

Fra le cadette l’unica a difendere la maglia dell’Audaces Nave è stata Martina: assente Rebecca per influenza e assente Benedetta per...???   Martina ha dimostrato senso tattico e capacità di soffrire reggendo sino al termine con i denti un piazzamento solo auspicato: arrivare ancora fra le prime dieci! Lo merita ampiamente per la serietà  e la costanza con la quale sta ottenendo i frutti di un lavoro serio e coscienzioso che, speriamo,non finisca proprio adesso.

Siamo al termine dell’annata 2015 e per alcuni atleti si apre una parentesi nuova: proseguire (o meno) l’attività indossando una casacca nuova, seppur rimanendo nell’ambito di chi li ha visti crescere e diventare grandi. Se vorranno saremo accanto a loro, come sempre! L’importante è che ci credano e si impegnino seriamente, come abbiamo fatto noi sino ad ora!

Fra le altre notizie di questa settimana segnaliamo la premiazione di Veronica Rossetti in occasione della festa allestita dalla Brixiatletica e la convocazione di tre nostri cadetti (Stefano, Elena, Licia) al raduno regionale di Bergamo il giorno di S.Lucia…una bella, meritata, sorpresa.

Nella serata del 18 dicembre a Nave si terrà il Natale dello sportivo… non mancate, in tenuta sportiva!

A presto.

 
             

Paolo